fbpx

IMPIANTI ZIGOMATICI: COME E QUANDO?

Soluzioni di successo per la riabilitazione del mascellare atrofico

Lingua del corso: Italiano

27 marzo 2020

Webinar Online

17-18 (UTC+1)

ARGOMENTI TRATTATI

  • Cenni anatomici della regione di riferimento
  • Panoramica opzioni riabilitative mascellare atrofico
  • Impianti Zygomatic e kit chirurgico Noris Medical
  • Protocollo chirurgico con tecnica extrasinusale

Relatore

Dr. Francesco Grecchi

 

Il Dott. Francesco Grecchi è Responsabile dell’Unità Operativa di Chirurgia Maxillo-Facciale all’IRCCS Istituto Ortopedico Galeazzi di Milano. Conseguita la laurea in Medicina e Chirurgia all’Università degli Studi di Milano, ottiene la specializzazione in Chirurgia Generale (1986) e in Chirurgia Maxillo-Facciale (1991).

Ospedaliero di ruolo dal 1984 prima in Chirurgia generale poi in Chirurgia Maxillo-Facciale, è stato aggregato all’Unità Operativa di Chirurgia Plastica diretta dal Prof M. Klinger negli anni 1998-2000 prima di assumere la responsabilità del Reparto dell’IRCCS Istituto Ortopedico Galeazzi.

Segue in particolare la Chirurgia Ortognatica, Malformativo-dismorfica e Ricostruttiva-preprotesica. Sviluppa una personale tecnica di ricostruzione mascellare con riabilitazione implantoprotesica a carico immediato, la One Step Oral Rehabilitation, applicata positivamente a più di 150 pazienti.

Da 10 anni esegue riabilitazioni complesse con impianti zigomatici.

Tra i vari incarichi che ricopre è Referente in Chirurgia Maxillo-Facciale per l’Associazione Nazionale Displasia Ectodermica e consulente del reparto di Chirurgia Maxillo Facciale dell’Istituto Stomatologico Italiano di Milano. È, inoltre, socio fondatore del GISOS (Gruppo Italiano per lo Studio dell’Osteointegrazione e Sintesi).

È Coautore di oltre 100 pubblicazioni apparse su riviste nazionali e internazionali.

L'impianto Zygomatic

L’impianto Zygomatic è progettato per fornire una soluzione ai casi di mascellare atrofico. L’impianto presenta un corpo liscio e una filettatura aggressiva nella parte apicale per un saldo ancoraggio all’osso zigomatico. La connessione a esagono interno 2,42 mm rende la riabilitazione protesica rapida e agevole. Disponibile nelle lunghezze da 30 a 60 mm, con incrementi di 2,5 mm.

Webinar  is ended.

Thank you for attending our webinar.

You are welcome to stay tuned and follow us for more information on our online continuing education program.

A recorded webinar will be available to view soon.